Breaking News

Le attività del Presidente di GVM Ettore Sansavini

Fondatore, Presidente e Amministratore delegato di GVM Care & Research, Ettore Sansavini è uno degli imprenditori più conosciuti nell’ambito della sanità privata italiana.

Il percorso professionale di Ettore Sansavini all’interno di questo affascinante, ma difficile settore comincia nel 1962, quando, appena maggiorenne, si affaccia al mondo del lavoro, cominciando con incarichi modesti sino a ricoprire ruoli di maggiore importanza e di conseguenza anche di maggiore responsabilità.

La carriera dell’imprenditore romagnolo, nativo di Forlì, subisce un’importante svolta nel 1973, quando, all’età di ventotto anni, accetta l’incarico di direttore della Casa di Cura Villa Maria di Cotignola, piccolo centro in provincia di Ravenna.

Terminati i lavori di costruzione, la Clinica comincia la sua attività a pieno regime sotto l’attenta supervisione di Sansavini; bastano pochi anni perché diventi uno dei punti di riferimento della sanità privata (e non solo italiana), ricevendo presto anche l’accreditamento presso le mutue.

ettore-sansavini-5I reparti fiore all’occhiello della struttura sono quelli di cardiologia e cardiochirurgia: i pazienti arrivano da tutta Italia, ma anche dall’estero; dal 1975 al 1979, per esempio, ogni anno un centinaio di pazienti provenienti dall’Africa settentrionale arrivavano a Cotignola e nella vicina Lugo per essere curati presso uno dei centri più accreditati del Paese. Questa operazione fu resa possibile soltanto dalla tenacia di Sansavini e dalla continua mediazione tra le rispettive ambasciate.

Nel frattempo, l’ex Casa di Cura Villa Maria, ormai in costante espansione e molto diversa rispetto al suo profilo iniziale, ha preso il nome di GVM Care & Research, un nome conosciuto in tutta Italia ma anche all’estero, soprattutto in Paesi come Polonia, Francia e Albania. È proprio qui, infatti, che Ettore Sansavini ha deciso di investire intraprendendo nuovi progetti e collaborazioni. Oggi il gruppo è presente nelle regioni italiane di Emilia Romagna, Toscana, Liguria, Piemonte, Puglia e Sicilia con oltre trenta strutture tra cliniche e poliambulatori, per un fatturato annuo di quattrocentocinquanta milioni annui e ben cinquemila dipendenti regolarmente assunti.

Tra le molte cariche ricoperte, Ettore Sansavini è membro della “Commissione Sanità di Confindustria” dell’Emilia Romagna, coordinatore della “Commissione Alta Specialità Alta Complessità”, membro del “Comitato Esecutivo AIOP” nazionale e presidente dell’AIOP Liguria. Ha ricevuto prestigiosi premi ed è tutt’ora molto attivo e pronto a investire in ciò che crede anche in tempi di crisi.

Leave a Reply