Breaking News

i gioielli nel cassetto quotati da orofirst sono una sicurezza

Gioielli nel cassetto? Quanto può valere il tuo oro usato

In casa, molti di noi abbiamo gioielli che usiamo poco, o che sono passati di moda. Perché non utilizzare questo oro per soddisfare qualche nostra necessità ? Potremmo scoprire di avere un piccolo patrimonio in gioielli nel nostro cassetto. Portandolo a valutare, potremo quindi sapere la quotazione dell’oro usato e magari concederci un piccolo lusso extra, tipo un nuovo cellulare, o una nuova tv, o una vacanza rilassante e tanto altro.

Grazie all’esperienza di Orofirst nel settore dei metalli preziosi possiamo addentrarci nel dettaglio e capire come viene calcolata la quotazione dell’oro usato.

Conoscere la qualità dell’oro: la caratura

Esistono sul mercato diversi tipi di caratura dell’oro, maggiore è il numero con cui viene indicato, maggiore è la quantità di oro presente in quel gioiello. L’oro puro viene chiamato a 24 carati o anche oro 999,9. Di solito lo si trova in lastre o più facilmente in lingotti. Questo è quanto di meglio si possa trovare in commercio. Con una caratura a 22, o anche se viene indicato come oro 900, troviamo un materiale fatto d’oro puro al 90%. Il restante 10% sono materiali duri, che servono a dare robustezza al gioiello. Questa caratura viene ad esempio usata nelle sterline.

L’oro più comunemente usato ė quello a 18 carati, o anche denominato oro 750. Come sta a indicare già il numero stesso, in questo caso la percentuale di oro contenuta in questi gioielli ė pari al 75%.

La maggior parte dei gioielli che potremo trovare nel nostro cassetto di casa, sarà quindi di questa categoria. L’oro a 14 carati, denominato anche oro 550, è una lega a base di oro al 50%, mentre l’oro a 12 carati o oro 330, ė composto da oro fino al 30% del suo peso.

In ogni caso, la caratura dell’oro viene sempre stampata sul gioiello, prima di essere messo in vendita.

 

Come fare per vendere il nostro oro usato

Prima di tutto occorre un documento di riconoscimento, che attesti la nostra maggiore età, da presentare al gestore del negozio di cambio oro. Il centro di cambio oro ė dotato di bilance certificate e di grande precisione e ci rilascia sempre un attestato di vendita che andrà firmato al momento della vendita.

Da ricordare che se dobbiamo vendere un quantitativo elevato di oro, il commerciante, in caso la cifra superi i 1000 euro imposti dalla legge, dovrà effettuare un bonifico bancario o pagarci con un assegno bancario. Le sanzioni per chi trasgredisce questa regola sono molto elevate.

La serietà è d’obbligo in questo particolare lavoro, e serve come garanzia per entrambe le parti, poiché truffe e frodi oggi sono all’ordine del giorno. Per questa ragione, ė conveniente sempre pesare prima a casa il nostro oro, e successivamente portarlo in un negozio di compro oro.

Alcuni oggetti che possono sembrare d’oro, in realtà potrebbero essere solamente placcati oro. Questi sicuramente non verranno ritirati. Diffidate se vi offrono comunque un valore inferiore, potrebbero truffarvi anche con questo stratagemma.

 

Quotazione dell’oro usato

La quotazione dell’oro varia giornalmente seguendo la borsa e la valutazione del nostro oro viene fatta in modo completamente gratuito dai negozi di compro oro. In questo modo possiamo quindi tenere sotto controllo l’andamento dei prezzi e se non abbiamo fretta, aspettare il momento giusto per andare a venderlo.

Ricordate che non esiste differenza di quotazione tra un gioiello intero o rotto, nuovo o vecchio.

Nel mondo dell’elettronica e dell’informatica, non potevano mancare anche negozi online adibiti a questo servizio. Possono essere un’alternativa utile per trovare la valutazione migliore per l’oro contenuto nel nostro cassetto.

Quanto può valere il tuo oro usato dunque ? Come abbiamo appena detto, non esiste una valutazione fissa, ma varia giorno per giorno seguendo la borsa, e varia anche da negozio a negozio. Non resta dunque che armarsi di pazienza e cercare la migliore offerta che il mercato ci propone.

i gioielli nel cassetto quotati da orofirst sono una sicurezzaLe pietre preziose non sempre vengono valutate, quindi prestate molta attenzione in caso aveste tra i vostri preziosi, alcuni gioielli con delle pietre preziose. Chiedete sempre prima di concludere l’affare, altrimenti potreste rimetterci parecchi soldi. Un buon negozio ritira e valuta senza problemi smeraldi, zaffiri, diamanti e altre pietre.

Gioielli nel cassetto? Ė finalmente giunto il momento di farli rendere e convertirli in qualcosa di utile o magari per concederci quel regalo che tanto desideravamo, ecco quindi l’importanza di una reale quotazione dell’oro usato.

 

Leave a Reply